Cerca
Close this search box.

SAFE AND SOUND PROTOCOL (SSP)

ll Safe and Sound Protocol (SSP) è un dispositivo sviluppato da Stephen Porges, Distinguished University Scientist presso il Kinsey Institute e Professore del dipartimento di Psichiatria dell’University of North Carolina, che deriva direttamente della sua Teoria Polivagale. Il protocollo di utilizzo di questo dispositivo si sviluppa su cinque giorni consecutivi e il suo scopo è di promuovere la regolazione del sistema nervoso autonomo. 

Gli effetti del SSP sono di regolare lo stato fisiologico ed emotivo, aumentando la regolazione vagale del cuore e le funzioni uditive, inoltre permette di sbloccare le difficoltà nell’ambito della comunicazione sociale, facilitando la regolazione del proprio stato fisiologico in relazione al tipo di stimolo, al contesto e alle relazioni nel qui ed ora, senza ritirarsi in uno stato di difesa laddove la situazione non lo richiede. 

Uno stato autonomico meglio regolato consente di creare le condizioni per lo sviluppo di quel senso di sicurezza che è alla base di ogni tipo di apprendimento e libera la possibilità di utilizzare pienamente le proprie capacità cognitive ed emotive. 

Il Safe and Sound Protocol, attraverso l’ascolto di musica processata al computer, esercita i muscoli dell’orecchio medio in modo tale che possano recepire e trasmettere al cervello le frequenze che rientrano nella banda di frequenza della voce umana, attenuando i suoni di fondo a bassa frequenza, legati filogeneticamente al pericolo e alle esperienze traumatiche, e favorendo così una regolazione psicofisiologica in funzione dell’ambiente relazionale e sociale, nel qui ed ora. 

L’SSP è un protocollo di intervento basato sulla ricerca scientifica che è dimostrato riuscire a mostrare risultati significativi in cinque giorni nelle seguenti aree:

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER